Cerca
  • DonatellaSilvia Rossi

TERRA MADRE

Aggiornato il: set 26


"Gli aborigeni si muovevano sulla terra con passo leggero; meno prendevano dalla terra meno dovevano restituirle"

E' propria della vita la sua coerenza espressiva! Si svela oltretutto la Natura nei suoi tanti ritmi; e di lei ne ignora l'essere umano l'essenza, tutto preso a salvarne la forma. L 'essere umano torna e ritorna sugli stessi passi, fino a quando la lezione non avrà imparato.

Fu il tempo del pieno dialogo con la terra madre, fatta di sguardi sinceri: quando l'essere umano ancora non sapeva chi essere...Viveva nel riflesso di un tempo ciclico, per il Sole che inaugurava il giorno e accompagnava lo spegnersi della sua fiamma alla vista.

Toccare la terra sigillava la comunione di vita; un dialogo fatto di immediatezza, sintonia di respiro: il grande respiro entrava nel respiro di ogni essere umano, sensibile ad ogni voce della fitta presenza materna di gaia.

Comprese intuitivamente quell'essere umano che vivace era l'energia di continua espressione in natura; comprese che egli stesso era natura. Ne celebrò il profondo sentire attraverso il libero movimento nello spazio: fu danza e canto; fu il tempo di tempi pacifici, vissuti al ritmo del pulsare di Vita vivace, per la quale ogni essere umano celebrava il proprio sentimento di incondizionata appartenenza.

Il cuore della Terra pulsava a piena voce, il cielo stellato accendeva lo sguardo di chi rivolgeva lo gli occhi al cielo.

La divinità primordiale, l’energia creativa in movimento è femmina, dispensatrice di morte e rigenerazione. Unisce in sé la vita e la natura. Il suo potere è nell'acqua e nelle pietre; negli animali: uccelli, serpenti, pesci. Nelle colline, negli alberi e nei fiori. E’ madre terra a dettare le leggi; non si può ingannare la terra; specialmente in primavera, quando è gravida, non si può ferire.

“La Magia delle donne è l'amore di Madre Natura. L'amore per il cielo, per il sole, per i boschi, per gli animali, per il vento, per la neve, per il mare e per tutte le manifestazioni naturali. Identificarsi completamente in questo amore voleva dire rendersi simili e forse identificarsi con Lei, con la Grande Madre fatta di gioia, di liberta', di fascino, di sensualita' e di bellezza ..” (La voce dell'Antica Madre, Ada d'Aries)

Allo Spazio si connette il suono

Attraverso le orecchie ci connettiamo all’ascolto della voce Cosmica

La musica è riflesso del primordiale suono, vibrato nelle sue ancestrali note

All’aria corrisponde il tatto … la pelle è accarezzata dall’aria

Ciò che entra in contatto con la pelle muove la prima carezza verso profonde dimore

Il fuoco si riflette negli occhi

Nel mettere a fuoco agiamo la capacità creativa di trasmutare il vecchio in Nuovo

Muovi trasforma sostieni

L’acqua si connette al gusto: la lingua accoglie il sapore della vita

nelle sue molteplici sfumature di colore

Il cibo che gusti è parte della tua vita in creazione

Assapora e sii grato dei doni che la Natura ti offre

La terra si connette al senso dell’olfatto

L’odore della terra …

Se chiudi gli occhi puoi ascoltarne la fragranza

Se ti connetti alla melodia del creato

Ti accorgi che ne sei parte integrante


C’è stato un tempo antico in cui l’essere umano sapeva di sapere; un tempo in cui il sentire precedeva il fare.

Era il tempo in cui vivere secondo natura muoveva lo spirito ancestrale dell’essere in vita.

C'è stato un tempo in cui l'essere umano imparò a toccare la terra; ci fu un tempo originario in cui la donna iniziò a occuparsi della terra; a tessere e imprendere l'arte della ceramica.

Sapevano riconoscere la proprietà medicinale di ogni pianta, imparando che alcune di esse possedevano fibre robuste ed elastiche e che altre potevano fornire tinture naturali. Conoscevano i cicli vitali delle piante ed i luoghi in cui, a seconda della specie, esse crescevano più abbondanti..

Avveniva spontaneamente il dialogo al femminile con Madre terra: l'energia femminile creativa aveva manifestato in grande l'espressione della Grande Madre. Intimo il loro scambio, vissero tempi di naturale complicità.

Le mani dell'essere umano diventarono fin da subito la prova di possedere lo spirito creativo; lo stesso insito nella espressione della pancia della madre terra prosperante.

Il contatto fu la testimonianza di un legame profondo tra essere umano e creato:in ogni gesto per entrambi un reciproco abbraccio di unità. Per tutti allo stesso modo, senza alcuna distinzione...

Il contatto rimane la traccia indelebile del dialogo a tu per tu con la natura.

Oggi che l'essere umano ha imparato a dare un nome alle cose; che ha architettato strutture come gabbie in cui vivere per poter affermare "e' mio, continua a vivere una musica di sottofondo...tutta tesa a celebrare l'energia creativa in movimento.

“I bianchi, per adattare il mondo alla loro incerta visione del futuro, continuavano a cambiarlo; gli aborigeni dedicavano tutta la loro energia mentale a mantenerlo com’'era prima (...) Gli Antenati, che avevano creato il mondo, cantandolo, erano stati poeti nel significato originario di poesis, e cioè "creazione.

Le tribù non avevano diviso il vasto territorio in estensioni, secondo il sistema dei bianchi. Spazi delineati da picchetti e reti metalliche, proprietà individuai; niente di tutto questo era previsto.

Il continente era semplicemente percorso da invisibili vie.

Cantavano:“Per trovare il sentiero che non si può vedere, che nessuno ti può mostrare. (...) Da solo devi cercare l’unico sentiero che esiste. Abbi fede in te stesso e nella via intrapresa. Ricorda che siamo tutti figli del Tempo del Sogno. Il nostri territorio va dal mare alle montagne, questo è scritto nell’ Alcheringa. I confini sono segnati dalle linee dei canti. Tutte le tribù conoscono i loro versi e riconoscono su terreno gli alberi, i torrenti e le montagne che abitano”.

Da Le vie di canti, Bruce Chatwin



Dove sognano le formiche verdi, film documentario






7 visualizzazioni
 

©2019 di AyurVeda DonatellaSilvia Rossi. Creato con Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now